Avanrem: di Rosario Adriano Orlando

La Elison Publishing ci porta tra le pagine di Avanrem di Rosario Adriano Orlando. Un libro davvero interessante in cui riconoscersi, riconoscere, vivere.

Sinossi: L’assenza misteriosa di Nicolò al centro di Torino, spingerà Ester nella ricerca incessante del fratello, conducendola sino alla verità. Rimasta sola, senza più risposte ormai, affronterà le incertezze con coraggio, muovendo gli eventi del racconto tenendo tutti col fiato sospeso, vivendo la trama tra il passato e il presente in una dimensione onirica verso un viaggio sconosciuto ricco di emozioni, e in parte intriso da spunti e riflessioni; quasi sotto acqua rispecchiandosi nella fragilità umana attraverserà i ricordi e la felicità perduta. L’amore e l’incontro con Cesare inoltre uniranno le speranze di Ester, che abbandonandosi alla casualità, senza potere sfuggire alle occasioni, troverà le risposte che cercava, dove la realtà spesso si confonderà con l’immaginazione. Al di fuori della città poi, il divenire raggiungerà la soglia d’equilibrio che appeso ad un filo, collegherà per sempre i sogni alle diversità.

E’ tra i vincitori nella sezione narrativa, dell’ultimo ‘Premio Elison’ promosso dalla casa editrice Elison Publishing, con il romanzo ‘Avanrem’.

Questo libro è un connubio tra pensieri profondi, ricordi e pezzi di malinconica e difficile realtà. Sulla terra, Ester e Nicolò. In cielo il loro papà, i ricordi dell’infanzia. In terra, la vita che va, i ricordi, il lavoro, la voglia di scappare, l’età adulta, una fiducia da conquistare, il coraggio di lasciarsi andare. Ester è una ragazza meravigliosa, la donna che tutti vorrebbero al proprio fianco, l’amica di cui fidarsi, la sorella per eccellenza. Nicolò lo sa ma ha questioni da risolvere prima con se stesso e per questo motivo scappa. Scappa via di casa, dalla sorella, da quella vita che non lo fa stare bene ma non perché difficile da vivere, ma da capire. Lui è omosessuale, ha trovato l’amore, un compagno di vita. Ma non lo dice a nessuno. Solo a se stesso. E aspetta il momento per dirlo alla sorella. Nel frattempo Ester non sa più come comportarsi, dove cercare Nicolò che scappa continuamente e sfugge ad ogni critica, responsabilità, parola, confessione. Anche Ester trova l’amore. Cesare sarà la sua salvezza e lei si sentirà bene col mondo e con la sua anima. Per la prima volta. Ma c’è sempre il legame col fratello che ha bisogno di forza, di irrobustirsi. Non svelerò altri particolari ma il libro è molto profondo e va continuamente a scavare nel passato per poi tornare nel presente. I personaggi hanno caratteri forti, decisi. Ognuno ha qualcosa da raccontare. Ognuno salva se stesso e gli altri. Sono tutti collegati. Tutti buoni, dall’animo di chi non si arrende. A me è parso di stare lì con loro, tra le pagine, le strade, tra i loro pensieri e timori, le loro paure e le sofferenze. Ho vissuto con loro, in qualche modo, l’amore, le amicizie, le intuizioni, il lavoro di Ester.

Scritto davvero con uno stile fluido e diretto, raccontato in maniera semplice e spontanea, il libro ci parla di una storia toccante e dolcissima, da leggere, sicuramente, per questo lo consiglio vivamente.

Giudizio: 5/5

 

download (1).jpg

Dati:

Genere: Narrativa

Casa editrice: Elison publishing

Lunghezza: 124 p.

POV: terza persona

Link

 

Annunci

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.