Mondiali di basket: vincono Stati Uniti, Francia e Australia

Dopo la netta vittoria della Serbia contro il Portorico, prossimo avversario dell’Italia nella partita conclusiva del mondiale degli azzurri, gli Stati Uniti rispondono vincendo contro la Grecia di Antetokounmpo. Ai quarti Australia e Francia, vincenti entrambe nel gruppo L.

Dopo le vittorie contro la Repubblica Ceca, Turchia e Giappone nella prima fase a gironi, è venuto il tempo di fare sul serio per i campioni del mondo in carica: l’ avversario nella prima delle 2 partite del gruppo L è la Grecia di Giannis Antetokounmpo, MVP dell’ultima stagione in NBA. La difesa statunitense fa un ottimo lavoro nel limitare il talento più grande della nazionale greca, costretto solo a 2 tentativi nel tiro da 3 punti e ad 11 tiri complessivi. Il 24enne nato ad Atene chiude ugualmente con uno score di 15 punti e 13 rimbalzi che però non bastano alla Grecia, costretta alla resa sul 69-53 per i 5 volte campioni del mondo, grazie ai 15 punti di Kemba Walker e ai 10 di Donovan Mitchell. Nonostante il momentaneo ultimo posto nel gruppo K, la Grecia può ancora sperare nella qualificazione ai quarti di finale, vista la netta vittoria della Repubblica Ceca sul Brasile che lascia ancora aperto ogni discorso. Tutto sarà delineato il prossimo 9 settembre, al termine di Repubblica Ceca – Grecia e Stati Uniti – Brasile.

A differenza del gruppo K, nel gruppo L Australia e Francia chiudono il discorso qualificazione battendo la Repubblica Dominicana e la Lituania. Gli australiani vincono per 82-76: fondamentale l’apporto di Patty Mills, autore di 19 punti e 9 assist. Vittoria con il brivido per la Francia che, sulla situazione di 67-59 a proprio favore nell’ultimo quarto, subisce un parziale di 7-0 dai lituani. I transalpini portano ugualmente a casa vittoria e qualificazione alla fase ad eliminazione diretta del torneo vincendo per 78-75 con i 24 punti di Fournier e i 21 punti di De Colo e rendendo di fatto inutili le ultime 2 partite del gruppo L. Servono solo alle statistiche i 18 punti di Jonas Valanciunas per la Lituania.

Meritano di essere menzionate anche le partite per il Classification Point del gruppo O e P: il Canada vince in scioltezza contro la Giordania, Dennis Schroder trascina la Germania nella vittoria contro il Senegal. I 31 punti di Fazekas non bastano al Giappone contro la Nuova Zelanda, trascinata dai 50 punti complessivi del duo Corey Webster – Isaac Fotu; la Turchia vince rimontando nel finale contro il Montenegro per 79-74, portandosi al secondo posto nel gruppo O dietro la Nazionale neozelandese.

Il quadro completo delle partite di sabato 8 settembre (in grassetto le squadre qualificate alla fase finale della manifestazione):

Girone K:

Partite Risultati
Stati Uniti – Grecia 69-53
Brasile –  Repubblica Ceca 71-93

Girone L:

Partite Risultati
Australia – Repubblica Dominicana 82-76
Francia – Lituania 78-75

Girone O:

Partite Risultati
Nuova Zelanda – Giappone 111-81
Turchia – Montenegro 79-74

Girone P:

Partite Risultati
CanadaGiordania 126-71
Germania – Senegal 89-78

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.