Smalto semipermanente, un’alternativa al classico smalto

Normalmente si sa gli smalti normali hanno la loro brillantezza e perfezione di stesura, solo per qualche giorno. Una soluzione e un rimedio per avere unghie sempre al top è il semipermanente.

Il semipermanente è uno smalto pratico, duraturo, brillante e ha un costo accessibile anche usando prodotti professionali.

Le unghie di una donna sono un dettaglio importante, da non sottovalutare, una sorta di biglietto da visita a tutti gli effetti, al primo impatto ti fa capire un po’ quanto è curata una persona. Il semipermanente dura in genere 2-3 settimane. Io personalmente, l’ho provato sule unghie dei piedi e devo dire che dopo 5 settimane inizia ora a rovinarsi, (tenendo conto acqua di mare e sabbia). Altra cosa importante di questi smalti è che sono consigliati a chi ha la brutta abitudine di mangiarsi le unghie. Va bene anche per chi ha le unghie deboli e che si spezzano facilmente, basterà applicare uno strato più spesso di semipermanente, in modo di permettere che l’unghia si rinforzi.

A differenza dello smalto normale il semipermanente risulterà luminoso e molto brillante, tale effetto è impossibile averlo con smalti normali. Lo smalto semipermanente si definisce anche gel in quanto è un prodotto indurente cioè necessita della lampada (UV o LED) la cui asciugatura sarà all’interno di questo.

Cosa acquistare:

  • Fornetto a lampada UV
  • Un prodotto (remover) per rimuovere lo smalto ovvero un solvente specifico per il semipermanente;
  • Acquistare uno smalto gel base;
  • Un gel fissante top coat;
  • Infine scegliere lo smalto del colore che più vi piace e si addice alla vostra personalità.

In vendita potete trovare anche gli starter kit con tutto l’occorrente per iniziare ad usare il semipermanente.

In che modo va applicato?

Il procedimento prevede 4 strati: quello base, due strati di smalto colorato e infine uno di top coat. L’occorrente per applicare da sé lo smalto è avere quindi le due basi, uno smalto semipermanente colorato e la lampada UV per fissare il colore.

Prima di applicare lo smalto è bene lavare le mani e asciugarle. Preparate le unghie levigando delicatamente la superficie con la lima.

Stendete un primo strato di base trasparente e mettete le mani nella lampada UV. Il tempo di posa sono di 60 secondi per la polimerizzazione.

Stendete un primo strato di smalto colorato e poi il secondo, dopo un’altra passata nella lampada. Stendete poco prodotto e una mano per volta.

Vi voglio presentare il mio mini kit portatile, inviatomi dall’azienda le mini macaron che ricorda tanto quei simpatici biscottini, proprio per la forma della lampada UV e della sua dimensione davvero comoda per portare il tutto con noi anche durante le gite fuori porta. Vi lascio il loro sito internet dove potete acquistare il tutto www.leminimacaron.eu/ il kit con lampada, uno smalto e accessori parte dai 29.99 euro.

Spero il mio articolo vi sia piaciuto e continuate a seguirmi anche su instagram @vale.2884 un bacione alla prossima Valentina.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.