RECENSIONE ROMANZO UNA PROMESSA PER SEMPRE

Per la rubrica “Spazio all’emergente”; oggi vi parlo del romanzo “UNA PROMESSA PER SEMPRE” scritto a quattro mani da Silvia Maira e Valerio Sericano. Edito Bertoni Editore. Un romanzo emozionante ispirato ad una storia vera, sullo sfondo del Secondo Conflitto Mondiale. Un romanzo che parla d’amore, che è un inno all’amore e che, sono sicura, conquisterà i vostri cuori.

Vi riporto le parole di Valerio che rispecchiano sicuramente anche il pensiero di Silvia: «Posso dire che nello scrivere insieme questa storia io e Silvia abbiamo compiuto una magia. Non mi riferisco al valore in sé del romanzo, che è pur sempre opinabile, ma al connubio letterario che si è creato fra noi, una specie di simbiosi in cui abbiamo fuso il meglio di noi stessi. Lei ha curato in particolar modo i personaggi, le ambientazioni e le vicende sentimentali, mentre io mi sono dedicato all’architettura del romanzo, allo sviluppo della trama e all’elaborazione delle vicende storiche, ma nel complesso siamo riusciti a portare a termine il lavoro soltanto grazie al fatto che ci siamo entrambi appassionati alla storia, fino ad amarla nel profondo. Il miracolo è stato proprio quello di “sentire” entrambi la storia» E ancora «Questo ci ha permesso di superare il grande problema che nasce spesso nella scrittura a quattro mani, vale a dire il compromesso fra due autori dallo stile differente. L’entusiasmo e il trasporto che entrambi abbiamo provato nel portare a termine questo lavoro è stato l’ingrediente unico e insostituibile della storia. Ne é la prova il fatto che, rileggendola da capo, oltre a provare ogni volta una forte emozione, mi rendo conto di non riuscire più a distinguere i
pezzi scritti da Silvia è quelli scritti dame. Siamo riusciti a trasformare le nostre scritture, diverse fra loro, in qualcosa di unico.»
«Concludo dicendo che sono orgoglioso di aver contribuito a dar voce a una vicenda che, oltre ad appartenere alla sfera personale di Silvia, fa parte della storia di tutti noi. E ringrazio coloro che la apprezzeranno.»
E io da lettrice non posso che essere d’accordo con lui.
SINOSSI: Quando una nuova insegnante entra nella vita della giovane Alba, la tranquilla routine della ragazza viene sconvolta dalle attenzioni che la donna inizia a dedicarle. Alba indaga in silenzio sul passato della professoressa, fino a scoprire un segreto che ne lega le vicende giovanili alla propria famiglia, in un  rapporto intriso di misteri, omertà e morte. Attraverso le vicende di una piccola comunità siciliana tra la Seconda guerra mondiale e gli anni Sessanta, il romanzo narra un intreccio d’amore sospeso tra gli orrori di una guerra non ancora dimenticata e un presente votato a una tranquillità soltanto apparente, sconvolta infine da una cascata di eventi che porranno i protagonisti di fronte a un passato irrisolto con il quale saranno costretti a fare i conti.
RECENSIONE
Ho appena terminato di leggere il romanzo di Silvia Maira e Valerio Sericano e, ancora con il cuore in tumulto, sono qui per cercare di trasferire sulla carta le emozioni e le sensazioni che questa storia così bella mi ha regalato.
“Una promessa per sempre” è un inno all’amore, in tutte le sue sfaccettature. L’amore immenso e incondizionato di una madre per la figlia; l’amore dolce e passionale tra due
innamorati; l’amore maturo e consapevole tra marito e moglie; l’amore speciale tra nonni e nipoti… Un amore che va oltre gli orrori della guerra, che sopravvive al tempo, ai pettegolezzi, alle maldicenze, alla lontananza, alla morte…
Perché spesso, quando amiamo veramente qualcuno, è molto più difficile lasciarlo andare che tenerlo legato a noi. La dimostrazione più grande dell’amore è proprio questo: anteporre la felicità dell’altro alla nostra… anche se il dolore che proviamo è immenso… E noi lettori conosceremo la forza di questo amore attraverso la storia di Pasquale, un ragazzo come tanti partito per la guerra, imbarcato come marinaio su una nave che non ha mai fatto ritorno a casa. Mettiamoci comodi e lasciamo che le voci di Lucia e Pietro, di Alba, di Donna Nina, di Michelina, di Donata, ma soprattutto di Venere ci raccontino questa bellissima storia d’amore attraverso la penna sapiente e raffinata di Silvia e di Valerio.
Liberamente ispirato a una storia vera questo romanzo resterà nel vostro cuore come un ricordo indelebile.

“La lunga lista di nomi scritta sulla stele in marmo bianco posta tra due grandi ancore e sovrastata da una bandiera italiana ricordava chi dalla guerra non era mai tornato.
Erano padri, figli, giovani marinai la cui vita era stata spezzata e i cui corpi erano stati inghiottiti e mai restituiti dalle gelide acque del mare.Erano giovani che non erano mai invecchiati, che non avevano una tomba su cui le madri, le mogli e i figli potevano portare un fiore piangendo e sfogando la loro disperazione. Erano figli mai morti e mai trovati, semplicemente dispersi. Affondati con le loro navi, sprofondati negli abissi in qualche remoto angolo di mare, insieme ai loro sogni, alle loro speranze, ai loro progetti… Erano uomini dimenticati, figli di una storia non celebre, eroi sconosciuti senza volto, di cui nessuno avrebbe mai parlato, il cui ricordo sarebbe rimasto eterno soltanto nel cuore di chi aveva amati. In quella lista di nomi anonimi c’era anche quello di Pasquale Antonioli.”

Giudizio: 5/5

una-promessa-per-sempre.jpg

Dati:

Genere: Romanzo sentimentale storico

Lunghezza: 374 pg

Casa editrice: Bertoni Editore

Link

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.