Marzia Accardo, La testimone della sposa

Tornare indietro non è mai facile, il passato continua a bussare alla nostra porta.
SINOSSI: Laura è una ventinovenne immatura e allergica alle responsabilità e alle relazioni serie. Dopo un’assenza di due anni durante la quale ha viaggiato per il mondo, si ritrova costretta suo malgrado a tornare a casa per fare da testimone di nozze alla migliore amica Giulia, affrontando così vecchi fantasmi e questioni lasciate irrisolte. Dovrà scegliere se recuperare il rapporto col timido e sensibile Federico, a cui in passato ha spezzato il cuore, o cedere all’insistente corte di un’ex fiamma che già una volta si è rivelata essere inaffidabile, l’affascinante e selvaggio Jonathan. Questa volta dovrà contare solo sulle sue forze e fare a meno dei preziosi consigli di Giulia, diventata improvvisamente distante e misteriosa, con la madre in disaccordo con le sue scelte e costantemente col fiato sul collo. Tra incidenti di percorso, equivoci e tragicomici tentativi di portare a termine la missione (quasi impossibile) di seguire i suoi buoni propositi e mettersi sulla retta via, Laura cercherà di crescere e di fare finalmente ciò che gli altri si aspettano da lei. Ma quale sarà la strada giusta, seguire l’istinto o la ragione? Non tutto è poi così scontato…

Laura, 29 anni e disoccupata, fa ritorno al paese natale per una grande occasione: Giulia, sua grande amica, le ha chiesto di farle da testimone di nozze. Come rifiutare? Due anni sembrano in apparenza brevi, eppure sono bastati per ribaltare il mondo che Laura conosceva. Le sue amiche sono cresciute, hanno trovato un lavoro, hanno deciso di mettere la testa a posto; i burrascosi trascorsi con Federico sembrano essersi finalmente appianati, tuttavia qualcosa si cela sotto la calma che vuole trasmetterle il ragazzo; solo Jonathan sembra essere rimasto lo stesso di sempre, inaffidabile e affascinante. Un romanzo corale, quello di Marzia Accardo, che decide di affidare la narrazione alle voci dei diversi personaggi, sviluppando la storia da punti di vista differenti. La testimone della sposa è certamente un romanzo leggero, piacevole e ironico. Si legge velocemente, i dialoghi a botta e risposto lo rendono vivace e pieno di brio, le situazioni narrate divertono ma fanno anche riflettere, a partire da quella della protagonista. Laura è una ragazza moderna, uno spirito libero che non vuole farsi imbrigliare dalle convenzioni sociali; desidera inseguire i suoi sogni, fare ciò che vuole, anche se questo non è visto di buon occhio dai genitori né dagli amici, che le dicono di crescere e di iniziare a darsi da fare perché il mondo è in continua evoluzione intorno a lei. Laura è divisa, non sa cosa fare, e questa sua insicurezza la porterà a compiere scelte discutibili ma che si riveleranno decisive per lei e per coloro che la circondano.
Un libro ideale per chi non vuole smettere di sognare, neppure sotto l’ombrellone.

 

Voto: 4/5

 

Caterina Franciosi

41bVv07DgYL.jpg

Dati:

Genere: Romance

Lunghezza: 191pgg

Casa Editrice: PubMe

POV: terza persona

Link

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.