Tennis: prosegue il sogno di Sonego, Fognini si ferma ai quarti

Non vuole smettere di brillare la stella Lorenzo Sonego, che ha battuto in 2 set lo spagnolo Verdasco, non certo l’ultimo degli arrivati, ed accede alle semifinali dell’ATP di Kitzbuhel. Male invece Fabio Fognini, eliminato da Fritz ai quarti di finale dell’ATP di Los Cabos.

Dopo le due maratone vinte contro Delbonis e Carballes Baena, Sonego liquida la pratica Verdasco in 2 set, imponendosi con un doppio 6-4 in 1 ora e 34 minuti di gioco. Nel primo set è Verdasco il primo a guadagnare un break (nel 3° gioco, portandosi sul 2-1), ma Sonego reagisce immediatamente con il contro-break del momentaneo 2-2.Sul punteggio di 5-4 per il torinese, Verdasco serve per mantenere il primo set a galla, ma Sonego mantiene freddezza e lucidità ed alla prima occasione chiude la pratica in 39 minuti di gioco. Verdasco prova a reagire nel secondo set, ma nel 3° gioco Sonego riesce ad annullare 2 palle break per lo spagnolo; mentre nel 4° gioco si va diverse volte ai vantaggi, ed è Sonego a non riuscire a sfruttare ben 3 palle break. L’equilibrio del secondo set viene rotto dal decisivo strappo finale di Sonego, che nel 10° gioco guadagna 2 match-point, ed alla seconda opportunità guadagna il pass per la semifinale, in cui affronterà il padrone di casa Dominic Thiem. Dopo ben 9 match point salvati nelle prime 2 partite, stavolta Sonego si impone con grande forza contro un avversario esperto ed ostico.

Non va così bene invece a Fabio Fognini, eliminato ai quarti di finale dell’ATP messicano in 2 set (6-1,7-6(1)) da Taylor Fritz. Inizia subito in salita la partita del tennis ligure, con lo statunitense che gli strappa il servizio nel 2° e nel 4° gioco del primo set, portandosi sul punteggio di 4-0.Fritz chiude agevolmente il primo set in 33 minuti di gioco. Nel 1° gioco del secondo set Fognini salva 3 palle break, evitando una partenza ad handicap. I miglioramenti di Fognini nel secondo set sono evidenti, ma alla fine il campione in carica cede mentalmente e si innervosisce (lancia la racchetta per 2 volte e si prende un warning dal giudice di sedia). Il tie-break del secondo set è totalmente dominato dal tennista statunitense, che lascia solo un punto al campione in carica, costringendolo ad un’amara eliminazione. Taylor Fritz affronterà in semifinale il moldavo Radu Albot.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.