Ristorante Sant’Andrea immersi nel verde

Tra la naturale bellezza dell’altura maggiore della cerchia collinare di Moruzzo, più precisamente a Brazzacco di Moruzzo in una piccola insenatura tra il verde e le ville mozzafiato della zona è sito il ristorante Sant’Andrea.

Da poco rinnovato e ha cambiato gestione, il ristorante Sant’Andrea è un mix di moderno e tradizione. Si presenta elegante e curato, ma nel contempo è semplice e legato alla tradizione friulana. Partendo dal bancone all’ingresso passando per le sale della ristorazione, l’occhio ti cade su tanti piccoli particolari raffinati e di gusto che riescono a mettere l’avventore a proprio agio, così abbiamo deciso di prenderci un momento per provare questo accogliente locale.

Veniamo accolti in maniera impeccabile dal personale; uno staff giovane e dinamico, ma anche professionale e molto attento alle necessità del cliente. Sempre presente, ma non in maniera invasiva,  riesce a farci sentire coccolati. Possiamo dire che sono persone che amano il loro lavoro e lo si evince dalla cura rivolta nella spiegazione delle proposte del menù.

PHOTO-2019-07-20-14-31-42.jpg

Decidiamo di accomodarci in terrazza, per un primo aperitivo e poi proseguire con la cena. Ci immergiamo nella splendida vista che si gode su Santa Margherita, sulle vighe e i campi che circondano la struttura. La terrazza è ampia e moderna, ma sembra una naturale continuazione della sala interna, anche grazie alle grandi vetrate che dividono le 2 zone.

La mise en place si presenta  molto curata con delicate tovaglie all’americana e lampade che creano atmosfera. Il menu ti permette di scegliere tra un percorso di carne  e uno di pesce, ottimo e variegato con materie prime di indiscussa qualità che comunque vengono spiegate in modo preciso dal personale di sala.

Noi abbiamo scelto entrambi i percorsi gastronomici per provare  un po’ tutto e ci siamo trovati a degustare un ottimo antipasto di pesce crudo e prosciutto crudo bagatto. Come primo piatto, spaghetti alla bottarga. Per i secondi ci siamo lasciati tentare da una tagliata di roast beef di scamone e altre prelibatezze, senza contare l’antrè composto da una tartare di carne con crostino caldo. abbiamo concluso con una deliziosa proposta di dolci innovati e non scontati, che deliziano i palati dei più golosi; il tutto accompagnato da una notevole proposta di vini. Abbiamo potuto degustare uno Chardonnay di Borgo Sant’Andrea,  Franciacorta di Villa Crespia, un Merlot de La luna Storta, ma la scelta è veramente ampia.

PHOTO-2019-07-20-14-31-44.jpg

Una menzione speciale al direttore del locale, preciso e attento il quale ha saputo consigliarci al meglio facendoci immergere in un viaggio del gusto enogastronomico degno di nota. Il conto finale, a mio avviso, è coerente tra rapporto qualità prezzo offerto e tutto il contorno con cui ci siamo deliziati.

Infine ci sentiamo di consigliare il ristorante Sant’Andrea per un aperitivo in compagnia, per un pranzetto fugace o per una romantica cena a due. Il locale si presta a più soluzioni e questo gli aggiunge quel tocco in più!

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.