Lydia Lyon nelle vene il Soul e il R&B

Lydia Lyon nasce a Saint Louis (MO). È una cantante cresciuta tra le due correnti del R&B. Ha iniziato a cantare professionalmente nel 2012, subito dopo la laurea e ha collaborato a molti progetti, tra cui il progetto collaborativo con un’organizzazione chiamata Arab America e grazie all’organizzazione e al tour ha potuto imparare e cantare musica araba. Questo le ha permesso di esaudire il suo desiderio di esplorare diverse culture e influenze musicali, così Lydia ha deciso di trasferirsi in Italia. l’Italia è la sua prima esperienza di vita ed esperienza musicale all’estero. Durante il primo anno di lavoro ha cantato in molti club, le è stato offerto un posto in un teatro nel cuore di Roma, dove ha trovato fan molto appassionati. 

Lydia (Rom2).jpg

Questa intervista è un vero onore per Life Factory Magazine. Ci può raccontare qualcosa circa l’inizio della sua carriera? Quando ha deciso di diventare una cantante? Grazie a voi per questa opportunità e per avermi contattato. La mia carriera è appena iniziata. Ho studiato il violino dall’età di tre, quindi immagino che tutto è iniziato da lì. Quando avevo circa 14 anni, la mia nonna mi ha sentito cantare un’aria in bagno mentre mi facevo la doccia. Mi ha detto che ero destinata a cantare e così anche a mia madre. Ho fatto un’audizione e ho iniziato ad esibirmi con un coro che cantava qualche volta con l’Orchestra Sinfonica di Saint Louis e in tournée a livello internazionale. Poi quando ero alle medie e alle superiori, suonavo il violino con la mia band e abbiamo aperto i tour per un sacco di grandi artisti come:Earth Wind and Fire, The Roots, Bilal, Roger and Zapp e altri. Ero costantemente con il violino in mano e questo mi ha le possibilità che ho ottenuto. Mi è stato concesso un sacco di grandi opportunità per la mia giovane età. 

Il suo genere è R&B music. Come è nata questa sua passione? Vengo da una famiglia afroamericana, quindi quella era la nostra musica. Mia mamma e mia zia sempre
suonato: Mary Wells, The Four Tops, Aretha, Anita Baker, Luther Vandross, Toni Braxton e molti altri. Sono cresciuta con il Soul e R&B nelle mie orecchie. Nell’adolescenza mi sono appassionata a Neo Soul. Jill Scott era ascoltato costantemente  e Erykah  Badu era uno dei miei preferiti. I migliori per me sono stati Bilal, Dwele, and Musiq Soulchild. Ero dipendente! Ho veramente ascoltato molti tipi di musica. Vorrei attribuire le mie capacità di canto al devoto ascolto di Toni Braxton e Anita Baker. In qualche modo le nostre voci sono abbastanza simili e in vita mia non ho mai preso lezioni di canto, io le ascoltavo e imparavo. Credo che tutto sia iniziato così. 

Cosa vuole comunicare al pubblico? Voglio trasmettere il mio amore. Penso che questo sia il messaggio più importante da trasmettere al pubblico. Io ho realizzato che la musica guarisce. Guarisce anche chi non sa di aver bisogno di cure. Voglio che il mio pubblico senta la mia personalità quando canto e sappiano che possiamo fare insieme un viaggio pieno di emozioni, che siano buone o cattive, io voglio che ci sentiamo liberi di scambiare l’energia che abbiamo nel modo più puro. Desidero che si sentano liberi quando vengono ai miei spettacoli e  quando se ne vanno devono sentirsi più leggeri di quando sono entrati. Si stratta di uno scambio e deve essere fatto in modo altruistico.

Quali sono le difficoltà che ha incontrato nel suo lavoro? Diciamo che è difficile quando il mondo non considera il tuo lavoro come una vera professione o carriera. Penso che l’ignoranza sia l’ostacolo più difficile da superare in questo tipo di lavoro. Nella musica devi costantemente dimostrare di essere migliore e devi sempre migliorarti, per essere degno della promozione. Ma fa tutto parte del lavoro, quindi nessun problema. Il problema si presenta quando le persone  si aspettano che il lavoro venga fatto gratuitamente, in particolare coloro che non hanno idea di cosa sia la musica o quanto sia difficile e costoso il tempo impiegato a cercare di costruirsi una carriera. La gente è abituata al lavoro d’ufficio. Tendo ad affrontare questi problemi con questa mentalità e rispondendo: No, non canterò gratis al tuo matrimonio, quando mi hai invitato come ospite. Sì, certo che mi sono laureata in musica. No, non canterò una parte di Bohemian Rhapsody nel bel mezzo di una cena con i tuoi amici solo perché tu possa valutare le mie capacità. No, non ti dirò quanto guadagno a spettacolo o nell’anno, non sei il mio contabile, non sei un potenziale cliente, non ti ho chiesto di tirare fuori il tuo computer e iniziare a programmarmi un’applicazione, quindi per favore, haha! MAKE IT STOP! 

Come nascono le sue canzoni? Cosa la ispira? Creo le mie canzoni su flussi di emozioni. Sono una persona molto sensibile, e chiunque mi conosca lo sa per certo. Prendo tutte le esperienze  che hanno un grande impatto su di me e le incanalo per scrivere canzoni con cui spero la gente possa relazionarsi. Di recente, io ho cavalcato un’onda della creatività, e con la mia band sto lavorando agli arrangiamenti di alcune nuove canzoni che ho scritto. Non vedo l’ora di pubblicare un singolo, sarà molto, molto
presto!

Promo Insta.jpg

Una carriera di successo implica sacrificio, duro lavoro e rinuncia, o c’è anche la fortuna: Questo è molto vero! Tuttavia, c’è anche un elemento di fortuna. Penso che sia un grande matrimonio di tutte queste cose, che fanno arrivare qualcuno al successo. Naturalmente ci sono vantaggi che alcuni artisti hanno su altri: soldi, posizione, conoscenze. Tuttavia, penso che sia molto importante per essere costantemente dedicato al vostro mestiere. Ci vuole sacrificio nel senso che ci vuole molto tempo per fare cose che non vuoi fare, lavorando con persone che potrebbe trattarti male, affrontare l’ego e gli atteggiamenti che non si meritano, e spingendo più forte che puoi quando fisicamente e mentalmente credi di non poterti spingere di più. La fortuna viene dall’essere nel posto giusto al momento giusto, ma quando Ti conviene essere preparato. La cosa più importante che ho capito, è che la concorrenza non è fatta per essere contro un’altra persona, ma piuttosto dentro se stessi. Credo che dovremmo competere costantemente per essere migliori, più di quanto fossimo il giorno prima. Penso che questo pensiero sia importante, perché non potremo mai essere come qualcun altro, e nessun altro potrà essere noi. Ogni contributo è SEMPRE un bene, qualcosa che non è stato fatto prima può essere un bene per se stessi. La cosa che più conta è non aver paura di eliminare la negatività. La salute mentale e la stabilità sono di fondamentale importanza in questo settore. Se c‘è qualcosa che provoca più stress che beneficio, bisogna tagliarlo via perché non vale la pena, non vale la tua forza emotiva e talvolta neanche quella fisica.

I prossimi progetti in agenda? Per quanto riguarda i prossimi progetti, attualmente sto lavorando con alcuni diversi produttori per alcuni singoli. Tuttavia, sono entusiasta di pubblicare la mia musica con la mia band. Attualmente sto finalizzando il mio nuovo EP. Non posso dire troppo su questo e nelle opere, prevediamo di rilasciare un singolo prima della fine dell’anno. Io credo che sarà fantastico. Sarà un’esplorazione della vita che vive in modo diverso, vagabondaggio, amore (naturalmente), auto-realizzazione e molti altri argomenti a cui penso che un sacco di ascoltatori saranno in grado di relazionarsi. Naturalmente, musicalmente, manterrò l’enfasi vocale R&B con contaminazione degli anni ’90 e un assaggio di Afrobeat tutto accompagnato dal violino. Penso che sarà davvero un tocco musicale nuovo di Pop/ R&B! Almeno, lo spero!

Grazie mille Lydia Lyon, per questa intervista e buona fortuna per la sua carriera.
Grazie mille per questa intervista! È stato davvero un piacere per me, sono molto grata a
Life Factory Magazine.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.