PIRONE CHIARA

“Mi definisco una ragazza semplice e trasparente, senza tutte quelle sovrastruttute. Ciò che si vede di me, quello sono. Sono anche molto timida e introversa e su questo mi ha aiutata molto il mio canale youtube nato proprio per combattere questa mia timidezza e insicurezza che si è sempre scontrata con il lato artistico della mia personalità.
Sono una di quelle persone molto sensibili, che si emoziona facilmente, che ama i dettagli come i colori del tramonto in cielo o i colori splendenti della primavera”

“Mi sono diplomata l’anno scorso in Servizi socio-sanitari e ora sto prendendo l’abilitazione per diventare una operatrice socio-sanitaria. Negli studi non ho mai avuto problemi fortunatamente, anzi, mi toccava sempre il ruolo di “secchiona”. È che metto passione in tutto ciò che faccio e cerco sempre di farlo al meglio. Il mio obiettivo è lavorare negli ospedali o in luoghi vissuti da persone che sono in difficoltà, qualsiasi essa sia, per essere al loro fianco sia moralmente che fisicamente. Credo fortemente che ce ne sia tanto bisogno.Ho sempre avuto questa motrice in me del voler aiutare gli altri. Sin da piccola, alla visione di una signora anziana con le buste della spesa scattava in me la voglia di aiutarla e accompagnarla, oppure alla vista di una persona sola nasceva la voglia di fare conversazione.

La mia passione per la musica nacque quand’ero piccolissima. Iniziai a cantare verso i quattro anni qualsiasi melodia sentissi alla televisione.

Ad un certo punto mia madre, disperata, decise di iscrivermi al coro delle voci bianche di Latina diretto dal Maestro Monica Molella, dove rimasi fino ai dodici o tredici anni. In quegli anni presa dagli studi lasciai il coro ma la mia voglia di cantare rimase e cominciai a prendere qualche lezione privata, ora sono in un periodo di fermo ma spero di ricominciare a breve. Iniziai con una passione matta per gli “ABBA”, tant’è che mi feci comprare un karaoke con tutte le loro canzoni. Poi è arrivato il mio grande amore: Michael Jackson. Col tempo cominciai a tastare il repertorio italiano (principalmente quelle che possono essere definite “datate” …ma non solo) sviluppando grande stima per artisti vari quali: Mia Martini, De Andrè, Lucio Dalla, Fiorella Mannoia e moltri altri”

Iniziai il progetto di un duo acustico poi lasciato poco tempo fa. Ci tengo moltissimo però quindi sono alla ricerca di un chitarrista per riprenderlo in mano e concretizzarlo. È una formula, quella del duo, che mi ha sempre attratta, perciò non mi fermeró. Non vedo l’ora di ricominciare a lavorarci su.Per quanto riguarda i progetti futuri ho intenzione, prima di tutto, di ricominciare a prendere lezioni di canto per riallenare questo strumento a me così caro e in secondo luogo vorrei cominciare lezione di chitarra o pianoforte o entrambi; è un desiderio questo, che ho ormai da anni.
E infine di continuare a lavorare con la mia attuale etichetta Aegusa Edizioni musicali per creare tanti bei lavori come la nostra prima collaborazione “Ninna Nanna sogna”.

Ringrazio in primis la mia famiglia e, in particolare, mia madre che mi ha sempre sopportato e supportato, spronandomi a coltivare questa passione anche quando presa dallo sconforto volevo spegnerla. Gianluca Marino per avermi introdotta nell’etichetta musicale Aegusa Edizioni musicali. Tutti gli amici che mi sono vicini e RosaMiss e Life Factory Magazine per questa prima ed emozionante intervista.

Grazie da Life Factory Magazine ❣️

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.