Crollo di Atlante, un romanzo di Riccardo De Torrebruna

Edizioni Ensemble ci presenta ” Crollo di Atlante”

Sinossi: Per quasi otto mesi si erano solo scritti delle mail e degli sms. Il tono a volte rasentava la confessione intima, a volte diventava impertinenza allusiva per poi, in qualche caso, spingersi in esplicite provocazioni sessuali. In mezzo c’erano pause in cui restava soltanto la percezione di una presenza lontana, un diversivo che voleva essere promessa di un rapporto e, come tale, acquistare un valore aggiunto che entrambi ci tenevano a preservare. Ignoravano che, dopo il loro incontro, si sarebbero nuovamente adeguati alla continuità del vivere, sapendo entrambi che, sul piano dell’esistenza più profonda e insondabile, era avvenuto un crollo a cui non ci sarebbe stato rimedio neanche in futuro.


I protagonisti del romanzo sono Lorenzo e Caterina. 
Lui, rissoso e malinconico, a tratti turbato dagli eventi ma molto profondo e fedele alle cose che ama come alle persone più importanti della sua vita. Lei, forte e fragile allo stesso tempo. Caterina e Lorenzo sono innamorati, il loro rapporto è meraviglioso ma ad un certo punto qualcosa non va e in Lorenzo questa frattura si presenta come un senso di colpa, non riesce a contenerlo, ad accettarlo, è come se non volesse ammettere di essere arrivato al limite, ad una conclusione. Eppure bisogna accettarlo e fare i conti con la fine di un amore. Così travolgente eppure infine così facile da distruggere. Tutta la malinconia della fine di un rapporto nato tanti anni prima, fa sprofondare Lorenzo in una forte angoscia, si sente triste e svuotato e non sa come gestire questo “crollo”. Si,è di questo che parliamo, di un crollo emotivo, fisico che coinvolge il protagonista. Del crollo di un sentimento, di un amore che pian piano svanisce e si dissolve fino a lasciare le briciole, i ricordi e nient’altro.
Il libro presenta un riassunto di come Lorenzo e Caterina si sono conosciuti, le loro emozioni, le loro sofferenze, il loro amore e scava a fondo nelle vite, entrambi sono genitori, ma non degli stessi figli. Hanno avuto altre relazioni e i loro figli nascono da relazioni ormai concluse con una separazione e ad un certo punto Lorenzo deve combattere con l’ex moglie per avere la possibilità di conoscere meglio suo figlio, di recuperare un rapporto ormai perduto. Ce la farà? Non si sa, ma una cosa è certa: è un uomo che farebbe qualsiasi cosa pur di tenersi stretto chi ama, non è andata bene con Caterina ma vuole almeno recuperare il suo ruolo di genitore. Genitorialità e amore, stati d’animo e legami spezzati ma mai davvero conclusi sono gli elementi chiave di un libro che all’inizio è lento e quasi statico ma poi diventa più profondo e ci mette davanti a delle realtà difficili e comuni a tutti noi.

Giudizio:4/5

313ObfVmeDL.jpg


Dati:
Genere: Romance
Lunghezza: 124 pagine
Editore: Edizioni Ensemble
POV: terza persona

Link

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.