Lorenzo Ferrari l’amico italiano di Joe Bastianich

” io, la batteria e la musica”

Life Factory Magazine ha intervistato per voi Lorenzo Ferrari, batterista, produttore e imprenditore (mirai-bay.com,fondata con Joe Bastianich ed altri tre soci circa un anno e mezzo fa. È una società di digital marketing e growth hacking). Batterista del Joe Bastianich Project, dei Vittoria And The Hyde Park e dei Seraphins oggi si racconterà a noi di Life in una bellissima intervista. Amante del ritmo sin da piccolo, si avvicina alla musica molto presto come lui stesso ci racconta: “da piccolo volevo giocare con qualsiasi cosa creasse un ritmo, sembrerà un cliché, ma suonavo le pentole”. A sette anni riceve in regalo la sua prima batteria e da lì non si sono più separati: “la batteria”, ci spiega Lorenzo, “è uno strumento fisico, in cui esprimo tutte le mie emozioni, emozioni che con gli anni sono cresciute con me, insieme al mio modo di comunicare attraverso la musica. Da piccolo vedevo questo strumento come uno sfogo personale, ora è emozione e dedizione verso il brano e la sua complessità.”

A quanti anni sei salito su un palcoscenico?
“Avevo 14 anni e non solo suonavo la batteria, ma ero anche il cantante della band (sorride)! Ebbene sì, io batterista che cantavo. La mia prima band si chiamava FAIL, (iniziali dei componenti del gruppo), eravamo amici di scuola, dei ragazzini che con i loro strumenti in spalla giravano gli oratori per far conoscere la loro musica.. Quanti ricordi!”

Parlaci di George Merk:
“George Merk (figlio di Rita Pavone e Teddy Reno) mi ha insegnato come poter comunicare attraverso la musica e cosa potesse comunicare a me la musica stessa. Fu una collaborazione bellissima e utile per la mia crescita artistica e personale. Un grande uomo, molto istruito sulla storia della musica. Ci siamo separati amichevolmente e abbiamo preso strade diverse ma lui è qui nel mio cuore e lo ringrazio. ”

Chi sono i Seraphins?
“È stata la mia band principale per tantissimo tempo. Con loro ho raggiunto il sogno che avevo da ragazzino, ovvero vivere e respirare di musica attraverso i nostro tour nell’Est Europa. Noi, la musica è il nostro van”.

Come hai conosciuto i Vittoria and the Hyde Park?
“li conoscevo già da un po’, insieme abbiamo suonato a grandi eventi, per brand importanti e in Brasile abbiamo partecipato a un telefilm”

Nel 2016, con la batteria ripercorri (in un video tra i colli bergamaschi) tutti gli 81 brani dei LED Zeppelin, come nasce l’idea?
“l’idea non è mia, in passato sono stati fatti video inerenti ad altre band ma mai con i LED Zeppelin. Attraverso questi 81 brani ho voluto ripercorrere la mia crescita con la batteria ma anche la mia maturità professionale. Il video è stato girato dal mio amico e videomaker Alessio Caglioni IVICA che mi accompagna in tutti i video dei miei progetti. Un progetto che ha riscosso tanti consensi e successo. ”

Raccontaci il tuo primo incontro con Joe Bastianich
“Ho conosciuto Joe tre anni e mezzo fa, io e i Vittoria and the Hyde Park eravamo ospiti (insieme ad altre band) al suo Festival in Friuli. Joe divenne subito nostro fan e dopo un po’ di tempo chiese a me e a Gabriele di suonare con lui nel suo ristorante di Milano. Da quel momento non ci siamo più lasciati. Siamo stati a New York con lui e abbiamo scoperto che scrive dei brani bellissimi. Un uomo saggio e con un ottimo background musicale. Insieme abbiamo creato il progetto Vino Veritas, una serie di spettacoli teatrali sempre sold out. ”

Com’è suonare con Joe?
“È bellissimo. Con lui è sempre una festa, viaggiamo tanto e mangiamo benissimo (sorride)! Per Joe, io e Gabriele siamo i suoi amici italiani, e per me lui è davvero un grande amico. Con Joe abbiamo formato il “Joe Bastianich Project”, ovvero io, Joe e Gabriele che suoniamo insieme ad altri musicisti. Un onore per me fanne parte, ma ancora più onorato di essere nel progetto in prima persona”

Cosa hai provato quando sei entrato nella sala “D” degli Henson Studios? “un emozione fortissima, si respira un aria importante, la storia della musica è lì e si sente. Ci siamo stati l’estate scorsa, quando abbiamo registrato l’ultimo album di Joe Bastianich a Los Angeles. Si annusa un qualcosa che ha cambiato il mondo della musica. Mi sentivo felice ma nello stesso momento avevo un peso sulle spalle, sentivo la responsabilità di creare qualcosa d’importante che rendesse giustizia a quel posto così sacro per noi artisti”

Sei un insegnate di batteria, cosa consiglieresti a un ragazzo che vuole fare questo lavoro?
“di non arrendersi, questo è un lavoro difficile e pieno di sacrifici, bisogna credere in sé stessi per avere la forza di andare avanti nei momenti di sconforto. Accettate le critiche, perché saranno loro a farvi crescere”

Progetti per il futuro?
“con Joe stiamo programmando l’uscita del nuovo album registrato l’estate scorsa insieme a Los Angeles, usciranno due nuovi EP dei VITTORIA AND THE HYDE PARK e una serie di date in tutta Italia e, spero, anche all’estero!”

Giovanni Allevi diceva: “la musica non è fatta solo di note corrette, ma di passione, dedizione, intenzione travolgente”. Cosa ne pensi?
“pienamente d’accordo, aggiungerei che passione e dedizione sono fondamentali in questo campo. Bisogna crederci e travolgere gli altri con la nostra dedizione. Ricordatevi che la musica è fatta anche di silenzi e di pause. Guai se ne fosse sprovvista!”

Ringraziamo Lorenzo per averci dedicato il suo tempo e prima di salutarci (perché in viaggio da New York a Milano), ci dice: “ringrazio Life per questa intervista e ringrazio chiunque mi abbia aiutato a crescere professionalmente e personalmente”

“CREDI IN CIÒ CHE FAI E TRAVOLGERAI IL MONDO CON LA TUA DEDIZIONE” (LORENZO FERRARI)

GRAZIE DA LIFE FACTORY MAGAZINE ❣️

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.