Chiara Brambilla

Ecco a voi un’altra autrice di Sulle note del tuo libro a Roma Fiere

Chiara Brambilla nata a Milano il 07/03/1980, dopo la maturità classica ha conseguito la laurea in Farmacia, e per seguire la sua grande passione, la scrittura, ha conseguito in seguito una laurea in Linguaggi dei Media e una laurea in Comunicazione per l’Impresa, i Media e le Organizzazioni Complesse. Ama viaggiare, passeggiare in riva al mare, leggere, scattare fotografie e soprattutto osservare il mondo che la circonda, dal quale trae spunto per i suoi scritti. Svolge la professione di farmacista. Vive tra Monza e la Versilia.

Ha esordito con il romanzo “Il rumore del tramonto”( Diploma d’onore con menzione d’encomio Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti IV edizione 2018) “La nostra storia nel vento” è il suo secondo romanzo.

Pagina Facebook: Chiara Brambilla Autrice
Instagram: Chiara.b.brambilla.autrice.

Il rumore del tramonto.

Sinossi: Una lettera che unisce passato e presente.
La storia di Micol.
Un viaggio alla scoperta di quello che c’è in ognuno di noi.

Micol è una ragazza che non si fa coinvolgere dalla vita, vive come una spettatrice, senza
diventarne mai protagonista. Improvvisamente Sebastiano, il suo adorato nonno muore, e questo lutto la fa sprofondare in una cupa malinconia. Ma ecco che suo nonno, che bene la conosceva e comprendeva la sua paura di vivere, le lancia una sfida.
Attraverso una lettere scritta pochi giorni prima di morire le invia degli indizi e le lascia una misteriosa chiave. Che porta aprirà quella chiave? E così Micol con suo fratello Alberto e sua sorella Carlotta inizia un viaggio alla scoperta della Maremma e di Pitigliano, scoprendo un passato doloroso che ha visto protagonista suo nonno durante la seconda guerra mondiale. Chi è la misteriosa donna che torna dal passato e che conosceva Sebastiano? Un viaggio che la farà crescere, che la farà innamorare, ma soprattutto che le insegnerà a credere sempre nella vita.

 

La nostra storia nel vento

Sinossi: “Le grosse nuvole grigie sopra il mare, stavano lasciando il posto a deboli raggi di un tramonto che illuminavano un ragazzo e una ragazza che tenendosi per mano passeggiavano in riva al mare osservando l’orizzonte e vedendo oltre le nuvole il loro futuro”
Cosa aspettava a Niccolò e Micol, i due protagonisti de “Il rumore del tramonto” che avevamo lasciato insieme in riva al mare a Forte dei Marmi, in una giornata di fine autunno? A distanza di cinque anni, l’amore li lega, eppure non riescono a vivere pienamente la loro storia. Entrambi portano con sé ancora troppi legacci, troppi nodi… Il loro rapporto si basa su un equilibrio precario, vivono felici solo pochi momenti insieme, quando sono solo loro due, lontano da tutto e da tutti. Mai due ragazzi verranno presto travolti da un susseguirsi drammatico di eventi, che li porterà a scavare dentro le loro vite. Durante il lunghissimo anno del 2008, quando Rebecca, una delle migliori amiche di Micol, muore in un tragico incidente, si innesca una reazione a catena di domande… Su cosa stava indagando Rebecca prima di morire?
Quale era il legame tra Rebecca, Eloisa e sua figlia Jolanda? Chi sono Else e Steffel? Chi è Alessandro, un giovane professore di Filosofia, che sconvolge la tranquilla vita di Cecilia? Perché Anastasia, una vecchia amica di Niccolò ha un tale potere su di lui, tanto da fare traballare l’amore che lo lega a Micol? Cosa li unisce a tal punto? In un intreccio tra passato e presente, in un viaggio tra la Baviera dei giorni nostri, all’Istria del 1945, passando da Trieste, Milano e la Maremma Toscana, alla ricerca della verità, in una corsa contro il tempo, tra colpi di scena e tragiche scoperte, ritroviamo, accanto ai nostri protagonisti de “Il rumore del tramonto”, nuovi personaggi, legati tra loro da un oscuro destino, di pericolo e di morte, nel quale “Nulla è come sembra” e le cui storie saranno custodite per sempre nel vento.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.