EMILIANA CANTONE

Fa’ silenzio intorno a te, se vuoi udir cantare l’anima tua.
(Arturo Graf)

Il mondo dello spettacolo la conosce e per Life Factory Magazine è un piacere averti tra le nostre pagine.Quindi ti chiedo, hai voglia di parlare un po di te? “Sono una cantautrice napoletana, che ha sempre vissuto di musica e che ha avuto la fortuna di trasformare la sua passione in lavoro. Lavoro che tale non è mai perché le soddisfazioni superano di gran lunga i sacrifici.”

Nel 2015 incidi una cover di “Ragione e sentimento” di Maria Nazionale, duettando con La Pina. Ti va di raccontarci com’è nata la collaborazione”? “Conobbi La Pina durante il ritiro di un premio, da sempre amante di Napoli e della musica napoletana. dopo anni mi arrivò una telefonata da Emiliano Pepe, (marito e producer di Pina) , che mi aveva scelto per duettare con lei la sua canzone preferita Ragione e sentimento, esperienza bellissima fatta a Bologna con grandissimi personaggi e professionisti. Mi sono sentita una vera privilegiata”

Luntano se more” è il brano con cui hai duettato con Gianluca Capozzi, raccontaci che sensazioni ti lascia duettare con Capozzi anche lui bravissimo artista partenopeo?: “Da piccola, avendo sofferto di disturbi alimentari, mio padre mi organizzò una sorpresa con Gianluca che mi strappò una promessa… se fossi ingrassata avrebbe fatto un duetto con me. Dopo anni e avendo preso la strada della musica seriamente, glielo proposi, senza esito. Nel 2016 è stato lui a chiedermi una collaborazione…un momento che aspettavo da tempo”

Qual è l’incontro più bello o emozionante che il mondo dello spettacolo, ti ha riservato? “Sicuramente quando sono stata riconosciuta da Laura Pausini durante un suo concerto, complimentandosi e ringraziandomi di essere lì in prima fila per lei. Non lo dimenticherò mai.”

Cosa hai provato quando Laura Pausini ti ha riconosciuta tra la folla?: “È un promemoria per la mia autostima, la musica deve essere vissuta come una passione e non con una sete di popolarità e successo, perché per fortuna ci si può emozionare e godere anche senza essere una star internazionale”.

Davanti a te hai un giovane artista e ha bisogno di un tuo incoraggiamento o di una “dritta” per iniziare o andare avanti nel mondo dello spettacolo, cosa ti sentiresti di raccomandare?: “Le parole chiavi sono appunto tenacia, sacrificio, impegno, educazione ed umiltà”.

Dietro ogni lavoro ci sono: impegno, sudore, tenacia, sacrificio e rinunce. È vero o c’è anche il fattore fortuna? “Talvolta là fortuna è il collante primario che ti permette di emergere.”

Grazie da Life Factory Magazine ❣️

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.