Sofia Dominici volontaria di Operation Smile Italia Onlus

Sofia Dominici studentessa volontaria progetto Student Programs della Fondazione Operation Smile Italia Onlus ci parla della sua attività di volontaria, ma anche dell’aiuto e del sostegno che ha ricevuto della Fondazione Operation Smile Italia Onlus.

Il 15 ottobre 2016 la Fondazione Operation Smile Italia Onlus, in particolare le mani del Dott. Scopelliti, hanno trasformato la mia vita. Sono nata con una malformazione al labbro e al naso operata all’età di un anno e poi ritoccata alcune volte. Malgrado ciò, essendo il mio difetto ancora visibile, sin dalle scuola media ho sempre sperato di essere operata nuovamente. A causa del mio problema venivo costantemente osservata, naturalmente presa in giro e chiamata con ogni sorta di nomignolo per tutto il periodo scolastico. A pensarci ora, non so come ho fatto a resistere ed a ignorare tutto ciò: l’unico lato positivo è che mi ha resa la persona forte che sono oggi. Sono stata inserita in più liste operatorie ma, non essendo il mio caso un’emergenza, non è mai stato preso in considerazione. Lo scorso anno, grazie alla segnalazione di un’amica, ho scoperto l’esistenza della Fondazione Operation Smile Italia Onlus: il 30 agosto il dott. Scopelliti mi ha visitata e a distanza di solo un mese e mezzo mi ha operata a bordo della portaerei Cavour. Ansia, curiosità, impazienza e verso la fine anche una bella dose di paura: questo è il mix di emozioni che ho provato nell’attesa. Poi il giorno è arrivato, e quando mi sono svegliata dopo l’intervento provavo curiosità di vedermi, felicità per aver superato l’intervento e parecchio dolore. Un’impalcatura di garze, cerotti e tamponi mi impediva di vedere il risultato tanto atteso, ma sono riuscita a distrarmi grazie ad alcune ragazze che mi hanno intrattenuta piacevolmente facendomi dimenticare dolore ed ansia.

Qual è stata la molla che ha fatto scattare il desiderio di passare da paziente a volontaria della Fondazione Operation Smile Italia Onlus?: “Dopo anni di inutile permanenza nelle liste d’attesa degli ospedali pubblici, appena ho conosciuto della Fondazione Operation Smile Italia Onlus, sono stata immediatamente operata in maniera del tutto gratuita. A quel punto, sopraffatta da un’immensa felicità, per cercare di ricambiare questo enorme e prezioso dono che avevo ricevuto, sono entrata a far parte, come volontaria, di questa Organizzazione. La solidarietà è sempre stata un carattere fondamentale nella mia vita, quindi quando ho avuto la possibilità di aiutare, l’ho sempre fatto.”

Sofia Dominici_Symposium.jpg

Quali studi ha intrapreso per diventare volontaria: “Per diventare volontaria non bisogna intraprendere studi: basta essere di buon cuore e non pensare solo a sé stessi, ma anche agli altri.”

A chi volesse seguire la sua strada di volontaria, cosa raccomanda: “A chi volesse seguire la strada del volontariato suggerisco di non cercare la felicità nelle cose futili e materiali, ma nel donare una parte di sé a chi ne ha bisogno. La gioia che si prova nel prendere in braccio un bambino appena operato, o nel distrarre un coetaneo che ha paura dell’intervento che lo aspetta, o nel supportare un genitore fuori della sala operatoria, è superiore a qualsiasi dono materiale che si possa ricevere.”

Le figure professionali sanitarie sono in calo, nel volontariato è la stessa cosa?: “Fortunatamente il volontariato può contare su tanta gente generosa che sacrifica il proprio tempo libero a favore degli altri.”

Sofia_weekend clinic Smile House Roma 22 marzo.jpg

Siamo in un’era dove la cattiveria gratuita dilaga, possiamo anche dargli il nome più appropriato che è bullismo. Leggendo la sua esperienza so che ne ha sofferto di questo, vorrebbe dire qualche parola in merito? Magari rivolgendosi a chi subisce questo esecrabile atto di vigliaccheria?: “Il bullismo, purtroppo, è una brutta bestia che va affrontata, anche se spesso è difficile. Agli occhi del bullo, chiaramente persona che ha bisogno di sfogare la sua rabbia su qualcuno, ogni individuo apparentemente “debole” è adatto per essere attaccato. Questo perché il bullo è fondamentalmente un vigliacco ed un insicuro. Io ormai, dopo aver subito per anni atti di bullismo e cyberbullismo a causa del mio aspetto fisico, questo l’ho capito. Ho capito anche che non bisogna dare soddisfazione a questa gente che dopo averti insultata non ha risolto nulla nella sua vita; bisogna farsi coraggio ed affrontarli, non dargliela vinta facendogli vedere che ti hanno distrutto. Superare atti di bullismo è estremamente complicato, tant’è che c’è gente che arriva al suicidio. Per me è stato fondamentale il sostegno psicologico ricevuto dalla mia famiglia. Il consiglio che voglio dare a chi sta vivendo la mia stessa esperienza è di non chiudersi in sé stesso ma parlarne in famiglia, con gli amici, con gli insegnanti e, qualora ce ne fosse bisogno, di denunciare.”

Diventare volontari può essere un passo in avanti per uscire dall’apatia che questa società porta nei giovani?: “La mia esperienza come volontaria mi ha dimostrato che anche le persone più apatiche, una volta  entrate nel meccanismo della donazione di se stessi agli altri, rinascono a nuova vita, hanno nuovi valori e interessi.”

Come vede il suo futuro?: “Per me il volontariato è, ormai, l’aspetto più importante della mia vita e pertanto ho deciso che questo dovrà anche essere il mio futuro. Per raggiungere questo scopo sto frequentando il primo anno di Cooperazione Internazionale e Sviluppo che mi permetterà di lavorare nell’ambito delle Organizzazioni Internazionali di aiuto ai più bisognosi.”

Ringrazio di cuore Sofia Dominici e la Fondazione Operation Smile Italia Onlus per aver concesso ai lettori di Life Factory Magazine di conoscere la sua storia e la Fondazione.

 

 

Official WebSite  https://operationsmile.it/ 

 https://operationsmile.it/cosa-facciamo/labbro-leporino/ “immediatamente operata”;

 https://operationsmile.it/cosa-puoi-fare-tu/ “a chi volesse seguire la strada del volontariato”.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.