Associazione Enzo Foundation

“Mi chiamo Enzo (all’anagrafe VINCENZO).
Per una questione scaramantica, non dico il mio cognome, (pochi lo conoscono, non lo dico mai) utilizzo sempre NASILLO che è il mio soprannome ed è ormai diventato il mio cognome. Vivo a Ponticelli, un quartiere della periferia Est di Napoli, città che amo immensamente.”

Parlaci di Enzo: Sono un ragazzo estremamente semplice, sensibile, fondamentalmente buono. Amo la mia famiglia, la mia vita, mi considero un fortunato perché: già il solo fatto di esser venuto al mondo e godere delle bellezze che esso ci offre per me è un miracolo. Sono “papà” di uno splendido bambino Keniota, SIMON, che amo immensamente e che mi ha proiettato verso una realtà cruda, ma allo stesso tempo necessaria a forgiare il mio carattere e a guardare il mondo con occhi differenti.”

Sappiamo che hai creato l’Associazione Enzo Foundation, parlaci di questo progetto così importante: “La Enzo Foundation è nata circa un anno e mezzo fa. Viaggiando in continuazione scelsi di visitare il Kenya. In Kenya mi ritrovai per caso in un orfanotrofio, il God Our Father Centre For Needy Children, e lì nacque l’idea della mia associazione. Lì incrociai per la prima volta gli occhi del mio piccolo Simon, che seguo da ormai 3 anni, e da diversi mesi ho inoltrato la documentazione per poter ottenere il suo affidamento legale. L’approccio con quella realtà fu duro, e al rientro in Italia mi impegnai a creare quindi un’associazione insieme alle mie due amiche/sorelle Luciana ed Ornella. Proposi il mio progetto al mio avvocato (Vincenzo Arino), che subito si adoperò per far sì che l’associazione nascesse subito. Da allora ogni 2/4 mesi, a volte anche molto più frequentemente, vado in Kenya. Attualmente aiuto anche la DABASO PRY SCHOOL che raccoglie circa 400 bambini.

E’ un impegno duro e difficile ma che faccio con immenso amore. Sono riuscito a creare una fitta rete di persone che puntualmente mi dona di tutto e di più cosi che io possa portarlo in Africa o anche a famiglie meno fortunate della mia città o periferie circostanti. Documento sempre tutto su Facebook e social vari con foto e video perché, nutro sempre la speranza che qualcuno, guardando i miei video e le mie foto possa dire: “voglio farlo anche io!”.. l’unione fa la forza e più ne siamo e meglio è”.

Vuoi ringraziare qualcuno: “Ringrazio la mia famiglia per appoggiare le mie scelte ed essermi sempre accanto; i miei amici che non mi abbandonano mai ma riescono sempre a star dietro alla mia testa matta; i miei nipoti Mario e Maria Francesca che amo immensamente; il mio piccolo Simon che mi ha regalato la gioia di diventare papà e anche se non sono il suo papà naturale lo amo più di ogni altra cosa al mondo; Ida Rendano che è la mia migliore amica(una sorella proprio) e mi sentirei davvero perso senza lei perché è cardine fondamentale della mia vita; René Bonante che è per me un maestro, una persona saggia da cui cerco di imparare il più possibile; grazie a tutte le persone che mi aiutano nei progetti benefici regalando cosi un sorriso a chi è meno fortunato ed infine grazie a te Rosa che sei semplicemente straodinaria”.

E noi ringraziamo te Enzo per la tua associazione così importante per il futuro di tanti bambini bisognosi, che grazie al tuo cuore d’oro riusciranno ad avere un FUTURO.

Per chi volesse contattare Enzo e la sua fondazione, qui di seguito i suoi contatti social:

“Enzo Foundation”(Facebook)

EMAIL enzofoundation@gmail.com

Grazie da Life Factory Magazine ❣️

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.