Tintoretto. Un ribelle a Venezia: il documentario sul genio dell’arte

Un docu-film sul genio che ha rivoluzionato la storia dell’arte. Ideato e scritto da Melania G. Mazzucco, con la voce narrante di Stefano Accorsi e la partecipazione straordinaria di Peter Greenaway. “Tintoretto. Un Ribelle a Venezia”, un nuovo esclusivo docu-film firmato da Sky Arte dedicato alla figura di un pittore straordinario che l’umanità abbia mai avuto, per l’anniversario dei cinquecento anni dalla sua nascita. Distribuito da Nexo Digital nell’ambito del progetto della Grande Arte al Cinema.

Jacopo Robusti in arte Tintoretto (1519-1594), era figlio di un tintore, da cui deriva il suo nome d’arte, ed è stato l’unico grande pittore del Cinquecento a non aver mai abbandonato la sua amata Venezia, nemmeno negli anni della terribile peste. Grazie alle immagini saremo catapultati negli anni del Rinascimento, dove l’affascinante Venezia con il suo dominio incontrastato è una delle massime potenze marittime d’Europa, oltre culturale, con i suoi protagonisti ed eterni rivali di Tintoretto: Tiziano e Veronese.

Con la voce narrante di Stefano Accorsi seguiremo i primi anni della sua formazione artistica fino alla morte, attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell’artista, dall’Archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco. E non meno importante, l’affascinante fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l’impresa del padre, e l’amatissima Marietta, un’artista di talento.

Tintoretto, La crocifissione, Sala dell'albergo, Scuola di San R

Durante la peste del 1575-77, che stermina gran parte della popolazione, in una Venezia ormai deserta e cupa, Tintoretto crea la sua più grande opera: il ciclo di dipinti della Scuola Grande di San Rocco, una serie di teleri che coprono la maggior parte delle pareti dell’edificio intitolato alla celebre confraternita. All’epoca, nemmeno Michelangelo nella Cappella Sistina, vantava di aver firmato ogni dipinto all’interno di un edificio. Un viaggio accompagnato da numerosi esperti come gli storici dell’arte Kate Bryan, Matteo Casini, Astrid Zenkert, Agnese Chiari Moretto Wiel, Michel Hochmann, i co-curatori della mostra Tintoretto 1519-2019 di Palazzo Ducale, Frederick Ilchman e Tom Nichols, le scrittrici Melania G. Mazzucco e Igiaba Scego, le restauratrici Sabina Vedovello e Irene Zuliani, impegnate nel restauro delle Due Marie di Tintoretto.

Inoltre, una serie di immagini sulle analisi dettagliate che permetteranno ad una squadra italiana di restaurare due capolavori di Tintoretto: “Maria in meditazione” (1582 – 1583) e “Maria in lettura” (1582 – 1583). E grazie al contributo di Sky Arte, le due tele saranno esposte all’interno della mostra monografica di Tintoretto alla National Gallery of Art di Washington. In contemporanea al documentario, anche un’inedita biografia a fumetti su Tintoretto. Un ribelle a Venezia: una graphic novel per giovani lettori, scritta da Alberto Bonanni su disegni di Gianmarco Veronesi. Il volume diviso in quattro capitoli a colori, alla scoperta della vita del pittore veneziano, sarà disponibile in tutte le librerie da marzo 2019.



Categorie:Cinema

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: